Bambini_1200x336.jpg

Si parte, il Carlevè 'd Mondvì alza il sipario

Peveragno 1

Comunicato n.4/2018

Sabato la consegna delle chiavi, domenica la prima grandiosa sfilata

Natta: “Pronti a stupire ed entusiasmare in totale sicurezza”

Sono giorni di vigilia per la Città di Mondovì che, nel fine settimana, si appresta ad accogliere l'evento più atteso dell'inverno: il Carlevè 'd Mondvì. Dopo le prime uscite ufficiali, il Moro, la Bèla e tutta la Corte hanno riscaldato le ugole, pronti dunque al ricco programma del maestoso evento monregalese. Molto convincente l'esordio: nella giornata di ieri, domenica 28 gennaio, grande accoglienza per i figuranti sia sulle piste di Artesina, sia all'interno della Galleria Shopping Retail Center di Mondovicino. Un doppio evento promozionale che ha riscosso grande attenzione da parte del pubblico e, in particolare, da parte dei bambini, da sempre primi attori del carnevale. Vero e proprio preludio agli 'atti ufficiali' del Carlevè.

Particolarmente ricca la giornata di sabato 3 febbraio, con il sipario pronto a 'prendere il volo' già dalle prime luci dell'alba. Alle ore 9.00, infatti, presso il parco Europa, inaugurazione ufficiale della nuova mongolfiera istituzionale della Città di Mondovì, alla presenza delle autorità e delle maschere del Carlevè. Nel pomeriggio, a partire dalle 16, grande sfilata colorata con le maschere degli altri carnevali e cerimonia di consegna delle chiavi della Città a sua Maestà il Moro: appuntamento alle ore 17 presso il centro espositivo dell'ex chiesa di Santo Stefano in Mondovì Breo, in compagnia di Chicchirichella e delle maschere umbre della commedia dell'arte in arrivo da Avigliano Umbro. A seguire la consueta cena di gala presso il ristorante 'La Borsarella'. Domenica 4 febbraio, Mondovì ospiterà i mille colori del carnevale: dalle ore 14.30, all'interno del tradizionale circuito di Breo, la prima grandiosa sfilata.

«Nove grandi carri allegorici, ognuno dei quali rappresenta una vera e propria opera d’arte - evidenzia il presidente della Famija Monregaleisa, Enrico Natta -, cui si sommano sei numerosi gruppi mascherati vivaci e colorati. Ancora una volta, le sfilate del Carnevale di Mondovì saranno ricche e sapranno stupire ed entusiasmare in totale sicurezza, grazie alle caratteristiche del circuito che rispetta pienamente le normative di sicurezza specifiche per le sfilate, attentamente valutate dal consulente Claudio Guasco, rese operative e coordinate dal responsabile Luca Santoro. Come avviene da tempo, grazie al lavoro della Famija Monregaleisa a Mondovì ci si diverte... sicuri!».

In arrivo a Mondovì carri e gruppi provenienti da tutta la provincia di Cuneo e dalla cintura Torinese. Un totale di circa 2.500 sfilanti che conferma la grande attrattiva dell’evento in tutta la Regione. I vincitori delle singole categorie verranno proclamati al termine della seconda sfilata, quella di domenica 11 febbraio, nuovamente alla Cà del Moro. I volantini con l'ordine dei partecipanti ed il percorso effettuato saranno distribuiti, durante le sfilate, dalle damigelle della Corte del Moro, accompagnate dalle note della banda musicale di Mondovì e dei Menestrelli.

A seguire l'elenco dei partecipanti.

CARRI ALLEGORICI: CARRO DEL MORO, CAMBIANO, ”Di questi giorni infernali noi facciamo alla romana”; CANDIOLO, “La natura si ribella”; LUSERNA, ”Finché sorte non ci separi”; MARGARITA - FRAZIONE FERRIERA, “Il gladiatore: al mio segnale scatenate il carnevale!”; MONDOVI’ S.QUINTINO VILLERO DI BASTIA MONDOVI', ”Villegolandia, un minimega carro”; PEVERAGNO, “Gulliver in Granda con Pevepuziani”; RACCONIGI, “Il trionfo della vita”; SCALENGHE, “Vorrei ma non posto”.

GRUPPI MASCHERATI: CENTALLO-FOSSANO, “Figli dei Flinstone”; MONDOVI' - PARROCCHIA CUORE IMMACOLATO DI MARIA, “Aggiungi un posto a tavola”; MONDOVI' BORGO FERRONE, “Pachidermi e pappagalli”; MONDOVI' FRAZIONI, “Inverno alle Hawaii”; MONDOVI' SANT'ANNA, “Con la testa fra le nuvole”; PROLOCO PIANFEI “Pianfei Clown Circus”.