Carnevale_Sito_Sfilate_1200x336.jpg
CAMBIANO CANDIOLO 1 MORO LUSERNA
VILLERO phoca thumb l PEVERAGNO 3 RACCONIGI SCALENGHE

Il Carlevè ‘d Mondvì entra nel vivo: successo per la Cena dei Lombardi

Consegnate le ‘Patacche di Benemerito’ della manifestazione
Natta: “Premiati i pilastri del Carlevè: Comune di Mondovì e Fondazione CRC”

    Per il Carlevè ‘d Mondvì, quella di giovedì 28 febbraio è stata una serata ricca di emozioni: la tradizionale Cena dei Lombardi, in scena presso la sala da ballo della Cà del Moro - Dancing Christ, ha ricordato l’accoglienza offerta dalla città ai profughi in cerca di rifugio dopo l’insuccesso della prima guerra d’indipendenza. Il direttivo della Famija Monregaleisa ha proposto per la prima volta questa inedita location per poter ampliare il numero di presenze e garantire l’animazione, affidata all’esperienza del dj Alessandro Schiffer e del vocalist Gianpiero “Tuse” Tosello.

    «Una serata meravigliosa - afferma Enrico Natta, presidente della Famija Monregaleisa - e non sono l’unico a dirlo. Tutti i presenti sono andati via col sorriso dopo un’ottima cena ed una lunga serie di balli sfrenati. Grazie alla famiglia Mondino per aver concesso l’uso del locale, a Davide Rosso dell’hotel ristorante La Ruota per la consueta professionalità, alla cantina Manfredi per i vini ed agli animatori della festa: la nostra Corte del Moro ha danzato e fatto danzare tutta la sala, capeggiata dal Moro Guido Bessone che si è calato perfettamente nella parte. Inizio sin d’ora,  a nome del direttivo e del Monregalese tutto, a ringraziare lui e tutti i ragazzi che orgogliosamente rappresento».

    Durante la serata particolare attesa per la consegna delle ‘Patacche di Benemerito’ del Carlevè ‘d Mondvì: «La Famija Monregaleisa  - conclude Natta - può continuare l’impegno nell’organizzazione del carnevale grazie a numerosi sponsor privati ma, soprattutto, grazie a due istituzioni: la Città di Mondovì e la Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo sono per noi veri e propri pilastri, per questo abbiamo deciso di premiare i loro rappresentanti. Oltre al sindaco Paolo Adriano ed il presidente Giandomenico Genta, omaggi anche al grande impegno dimostrato da Davide Mazzucco, fresco membro del nostro direttivo, e a due instancabili maschere della Corte, gli armigeri Federico Robaldo e Ivano Serra. Un omaggio simbolico che rende ancor più inossidabile il legame con il Carlevè».

    Ecco nel dettaglio le motivazioni delle ‘Patacche di Benemerito’ dell’edizione 2019:

Paolo Adriano
Un riconoscimento speciale a colui che ha affrontato con entusiasmo e determinazione questa sua "nuova avventura" dedicando tempo prezioso all’allegra ed impegnativa kermesse del Carlevè ‘d Mondvì. Un plauso da tutta la Famija Monregaleisa al nostro Sindaco! Grazie Paolo!

Giandomenico Genta
Un riconoscimento speciale a chi ci aiuta concretamente per realizzare la manifestazione più colorata del Monregalese. Un contributo veramente importante. Grazie

Davide Mazzucco
Un riconoscimento speciale a Davide che in silenzio è emerso, si è dato da fare come non mai! Sei il motore del Carnevale di Mondovì. Grazie

Per gli armigeri:
Un riconoscimento speciale alle guardie del moro, pitturate di nero e con la lancia in mano...

Federico Robaldo
...sempre presente nel gruppo, il buon cuore che non discute ma concilia, il tutto nel nome della sua amata Corte.

Ivano Serra
...sei la voce della festa, ovunque tu vada porti un sorriso e musica! Il dj che tutti vorrebbero avere. Grazie per questi anni insieme!

 


Contatti

FAMIJA MONREGALEISA:

Via Enzo Tortora 23
Tel. (+39) 334 3448646

Tel. (+39) 334 3448647

presidenza@carnevaledimondovi.it

segreteria@carnevaledimondovi.it

tecnico@carnevaledimondovi.it

Ufficio Stampa